Trail running: cosa ti serve per iniziare

I 5 punti fondamentali per cominciare  a fare trail running con il piede giusto

Detto anche “corsa off-road”, il trail running è la corsa in mezzo alla natura che sta riscontrando un certo apprezzamento tra i professionisti della falcata veloce all’aria aperta.

Nato negli USA nel XIX per indicare i tracciati utilizzati nelle esplorazioni di terre sconosciute, il trail running è oggi una disciplina sportiva ben definita e regolamentata. Trail runners da tutto il mondo si riuniscono per corse davvero difficili e che mettono a dura prova corpo e mente. Già, perché il trail running non è solo una questione di allenamento. Prima di tutto, richiede una certa convinzione mentale e molta autodisciplina.

Se hai intenzione di provare questo sport e vuoi capire come prepararti per iniziare nel modo migliore, non perdere i 5 punti fondamentali che ogni novizio dovrebbe seguire!

Trail running per principianti in 5 punti

1.Convinzione, disciplina e costanza

Come ti abbiamo accennato, il trail running è uno sport che richiede una dose massiccia di buona volontà. Gli allenamenti di trail running mettono davvero a dura prova i tuoi muscoli, la tua capacità di resistenza e di recupero. Se vuoi davvero fare trail running, devi essere consapevole dell’impegno e dello sforzo fisico e mentale che questo sport esige.

No, non stiamo cercando di farti demordere, anzi. Il nostro obiettivo è quello di porre l’attenzione sul primo e fondamentale requisito per questo sport: la consapevolezza. Si tratta di una disciplina sportiva che può davvero farti comprendere qual è il tuo limite o, al contrario, come estenderlo. Per molti fare trail running è duro e faticoso, per alcuni è un’esperienza particolarmente estrema.

Se la tua convinzione è forte, sai che la preparazione alla tua prima competizione sarà difficile. Ma, come si suol dire, nulla è impossibile. Perciò continua a leggere per scoprire che cosa compone l’abbigliamento del vero trail runner!

2.L’abbigliamento del trail runner

Se stai pensando all’abbigliamento trail running, la nostra risposta è dipende. Le competizioni più dure e che proseguono per più giorni richiedono un abbigliamento differente da quelle che si svolgono in giornata e su percorsi relativamente brevi. Ad ogni modo, la parola chiave è “funzionalità”. A seconda del tracciato e delle caratteristiche dell’ambiente naturale, il tuo abbigliamento deve essere funzionale.

Partiamo dalla testa. L’abbigliamento trail running prevede cappello con frontino, neck tubes, bandane ed anche occhiali nel caso in cui il tuo percorso non presenti ripari dal sole. Molti adottano anche una fascia in grado di trattenere il sudore.

Passiamo quindi a busto e gambe. L’abbigliamento trail running dev’essere concepito a strati. Il primo, quello aderente, ha la funzione di assorbire il sudore per mantenere asciutta la pelle. Il secondo strato deve favorire la traspirazione e l’evaporazione. Infine, l’ultimo strato ha la funzionalità di proteggere da vento e basse temperature.

Arriviamo quindi ai piedi. Trattandosi di uno sport basato sulla corsa, è ovvio che la qualità delle scarpe è fondamentale.

3.Trail running scarpe: quali scegliere

Quando si parla di trail running scarpe e prestazioni, il prezzo non è un criterio di selezione. Se pensavi di utilizzare quelle vecchie scarpe da ginnastica riportate alla luce in rare occasioni sportive, scordatelo. Trail running e scarpe non hanno nulla a che fare con le calzature sportive di tipo generico.

Le scarpe, infatti, sono studiate per garantire protezione, tenuta e stabilità su superfici soprattutto irregolari. La loro struttura le rende adatte ai terreni più fangosi. La tassellatura viene disegnata per conferire al trail runner una certa trazione e aderenza su terreni diversi. Dei rinforzi proteggono le dita, il tallone e il collo del piede da eventuali urti e graffi.

In questo sport, scarpe e sicurezza sono punti fondamentali per una buona performance e per la tua sicurezza. Oltre a proteggere il piede, le scarpe da trail running possono anche essere resistenti all’acqua. Grazie a fibre brevettate che consentono la traspirazione, acqua e fango non riescono ad invadere l’interno delle calzature. Molti scelgono anche le scarpe da trail running con mini ghette incorporate che aiutano a prevenire l’entrata di fango e sassolini nella tomaia.

4. I bastoni trail running

Arrivati al quarto punto, ti immaginiamo già nella tua tenuta sportiva. All’abbigliamento tecnico e funzionale è giunto il momento di unire i tuoi bastoni trail running. Ma perché utilizzare dei bastoncini trail running? Devi sapere che i bastoncini possono diventare gli strumenti principali per affrontare le parti più difficili di un percorso in mezzo alla natura. I percorsi da trail running sono molto irregolari e caratterizzati da dislivelli con pendenze di una certa difficoltà. È proprio in questi casi che i bastoncini diventano fondamentali. È scientificamente provato che per pendenze superiori al 15% è energeticamente più economico usare i bastoncini.

Durante la salita, fungono da supporto per alleggerire lo sforzo sulle gambe e contribuiscono al mantenimento di una posizione eretta, così da facilitare la respirazione. In fase di discesa, alleggeriscono il peso su caviglie e ginocchia. Su terreno pianeggiante, alcuni li utilizzano per produrre quella spinta che aumenta il ritmo e riduce il carico sulle articolazioni.

In fatto di bastoncini trail running, assieme all’esperienza, ogni trail runner acquisisce delle proprie abitudini sul loro uso in determinate situazioni. L’eventuale inutilizzo richiede quindi bastoncini che non ingombrino e che possano essere trasportati senza generare impedimenti durante la corsa.

I bastoni trail running pieghevoli sono la soluzione per esperti e principianti più apprezzata dal settore. Ecco quelli che ti consigliamo:

XTR ALU EF TRAIL RUNNING

Bastoncini ripiegabili ultracompatti

FR-3 EF trail running

Bastoncini ripiegabili

5. Cosa completa la strumentazione del trail runner

La natura può non essere sempre così gentile, quindi è importante dotarsi di tutto ciò che può servire durante la corsa. Tra queste, c’è sicuramente uno zaino. Per le corse in autosufficienza o in mancanza di punti di ristoro, lo zaino tecnico ti permette di avere con te tutto ciò di cui potresti aver bisogno. Giacca antivento e antipioggia, bussola, smartphone e bende elastiche possono rivelarsi indispensabili.

L’idratazione è una delle cose più importanti nel trail running. Esistono zaini per l’idratazione disponibili con apposite tasche per contenere delle borracce. Sono in commercio anche dei sistemi costituiti da sacche da schiena con cannuccia e borraccia morbida per evitare ingombri.

Allenamento trail running quando si è all’inizio

Comincia con sessioni di allenamento trail running per i muscoli delle gambe e per rinforzare le caviglie. Aggiungi esercizi per migliorare stabilità ed equilibrio e completa il tutto con delle sessioni di corsa in percorsi con livelli di difficoltà graduale.

Tieni sempre monitorata la frequenza cardiaca, così da comprendere l’intensità dello sforzo. Se puoi, inizia con un istruttore che possa indirizzarti verso un percorso di allenamento completo ed efficace. Affina la tua corsa con i bastoni trail running e preparati alla tua prima competizione!

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Enable registration in settings - general
      Shopping cart