Nordic Walking tecnica: la camminata sportiva per esperti e principianti

Nordic Walking, tecnica con i bastoncini fissi e telescopici

Il Nordic Walking ha ormai conquistato anche i più scettici. Questa disciplina ha saputo farsi strada all’interno di un ventaglio sportivo davvero ampio . La sua tecnica ha portato benefici a moltissime persone, soprattutto in fatto di schiena, postura e nella riduzione dell’assunzione di farmaci per varie patologie croniche.

Da semplice esercizio di mantenimento per gli sciatori finlandesi, oggi ha dato vita a schiere di istruttori pronti ad insegnare questo fantastico sport. Ma quando parliamo di Nordic Walking, tecnica e bastoncini, c’è ancora un po’ di confusione.

Nordic Walking, la tecnica sportiva per tutte le età

Ci si immagina erroneamente gruppi di persone dai capelli color argento che marciano brandendo dei bastoncini da Nordic Walking come se fossero bastoni da trekking.


Lo stereotipo comune ha avuto il potere di legare il Nordic Walking all’idea di attività dolce per la terza età. La sua tecnica è stata accostata a quello di un’altra pratica sportiva solitamente associata a dei bastoncini per camminare. È giunto quindi il momento di fare un po’ di chiarezza.


Dovete sapere che il Nordic Walking come tecnica sportiva viene oggi praticato fin dalla tenera età.
È uno sport in grado di contribuire al miglioramento del peso, della coordinazione e della postura. Apporta notevoli benefici alla schiena e la sua pratica viene presa in considerazione anche per la riabilitazione post cancro al seno oppure covid-19. Trova inoltre applicazione nel trattamento di patologie croniche metaboliche, cardiovascolari, neurologiche, ortopediche e nel recupero post chirurgico.


Esistono raduni e competizioni di persone che si allenano duramente per dimostrare la propria abilità nella tecnica del Nordic Walking. Quando si parla di questo sport l’età è solo una serie di numeri che aumentano una volta all’anno.
Il Nordic Walking è la tecnica adatta a tutti e a tutte le età. Non esistono limiti in uno sport basato sull’azione più naturale del mondo: camminare.

Nordic Walking tecnica e bastoncini

Come dicevamo, i bastoncini sono studiati appositamente per questa disciplina.

I bastoncini da Nordic Walking, infatti, sono caratterizzati da un’impugnatura particolare studiata per mantenere la stabilità durante il movimento. Il loro passamano è una specie di guantino che avvolge il palmo confluendo in un sistema di aggancio e sguancio presente nell’impugnatura. Questa tecnologia è tipica dei bastoncini da Nordic Walking e serve proprio per svolgere la tecnica che contraddistingue questo sport.

La differenza con il trekking è perciò evidente già partendo dai bastoncini. I bastoncini da trekking, infatti, possiedono un’impugnatura e un lacciolo visibilmente differenti da quelli tipici del Nordic Walking. Ciò dipende dalla loro funzionalità.

Nel trekking, i bastoncini servono per la ridistribuzione del peso e per un maggior equilibrio nei punti più difficili del percorso. I bastoncini da Nordic Walking hanno la funzione di spingerci in avanti e aumentare il ritmo della camminata.
È vero, tuttavia, che esistono in commercio bastoncini da Nordic Walking adatti anche al trekking (ma non il contrario).

Come si scelgono i bastoncini da Nordic Walking

I bastoncini da Nordic Walking si distinguono tra fissi e regolabili.

I bastoncini fissi sono costituiti da un solo tubo che unisce l’impugnatura alla punta terminale. Proprio per via di tale fissità, è importante conoscere l’altezza più idonea già al momento dell’acquisto. I bastoncini da Nordic Walking fissi, infatti, sono consigliati per i Nordic Walker più esperti, che hanno già acquisito una tecnica consolidata e hanno allenato un’andatura ideale.

I bastoncini da Nordic Walking regolabili, detti anche telescopici sono l’ideale soprattutto per chi si approccia per la prima volta a questo sport. Sono disponibili sul mercato in 2 o 3 pezzi oppure in modalità inversa e sono facilmente regolabili.

Ma come si sceglie l’altezza giusta dei bastoncini da Nordic Walking? Proprio così:

  • Posizionatevi su un terreno piano
  • Indossate lacciolo e impugnate il bastoncino
  • Piegate il braccio a 90°
  • Calcolate la distanza dal vostro gomito al pavimento

Ecco l’altezza dei vostri bastoncini. Una volta fatta questa semplice operazione, siete pronti per scegliere quelli che fanno per voi e regolarli all’altezza giusta.

Prima aggiungerei: su un terreno piano, indossate il lacciolo ed impugnate il bastoncino davanti a voi, perpendicolarmente al terreno.

Nordic Walking tecnica: come si svolge

A prescindere dalla tipologia di bastoncino, la tecnica del Nordic Walking si basa sull’azione di camminare, ma arricchendo il movimento con il coinvolgimento delle braccia, del tronco e delle spalle. Grazie ai bastoncini, vengono coinvolti anche gli arti superiori, che si muovono in modo coordinato con quelli inferiori. La coordinazione viene resa possibile anche dal movimento del bacino che, in fase di camminata, crea quell’incrocio che incrementa la sintonia tra gli arti del corpo.

Nordic Walking corsi

Il Nordic Walking può non essere così semplice come sembra. Richiede sicuramente un certo impegno e la guida di un istruttore che possa correggere eventuali errori. Inoltre, le innovazioni nel mondo del Nordic Walking continuano a procedere velocemente, soprattutto in fatto di digitalizzazione. Scopri l’e-poles >>> clicca qui

Hai domande?

Scrivici a info@gabelpoles.com! Se sei un appassionato di sport e vorresti provare il Nordic Walking, continua a seguirci anche su Facebook e Instagram per non perderti le prossime novità sui corsi by Gabel!

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Enable registration in settings - general
      Shopping cart