Grandi soddisfazioni degli atleti fisip di Gabel

Nazionale Sci di Fondo Paralimpico

Giuseppe Romele secondo assoluto in Coppa del Mondo Generale per la categoria sitting, dopo l’ultimo meraviglioso argento tra le nevi finlandesi di Vuokatti. Si chiude così com’è iniziata, la stagione del lombardo, con un meritatissimo secondo posto.

Una stagione piena di soddisfazioni per il campione della nazionale italiana di sci di fondo paralimpico, che porta a casa un risultato quasi insperato ma sudato e conquistato a dovere.

È stata una stagione stupenda” ci racconta Paolo Marchetti, Commissario Tecnico della Nazionale – “Con questi risultati siamo davvero entrati nella storia del Fondo Paralimpico” continua, soddisfatto. Uno degli obiettivi dell CT è anche di far conoscere a più persone possibili questa realtà paralimpica, ancora a molti così sconosciuta. Realtà che, in questi anni, sta prendendo molto piede e nella quale la nostra nazionale sta avendo meravigliosi risultati.

Tutti i ragazzi stanno crescendo bene e siamo davvero soddisfatti di tutti” conclude Marchetti. Non possiamo che essere soddisfatti anche noi!

Para Alpine Skiing

Grandi traguardi per questa stagione sciistica per anche per Giacomo Bertagnolli e Andrea Ravelli.

Giacomo e Andrea, in coppia per lo sci paralimpico categoria visually impaired, sono una vera forza della natura sia per impegno che per entusiasmo. La stagione è stata impegnativa in tutti i sensi, un po’ per tutti. Gli eventi cancellati sono stati molti, e sia per impossibilità personali che per impedimenti dovuti a terze parti, a volte non è stato possibile partecipare a tutte le gare.

Nonostante ciò, le soddisfazioni portate a casa non sono poche. La coppia di sci paralimpico ha infatti vinto la Coppa del Mondo di Slalom Gigante, si è classificata seconda nella Coppa del Mondo di Slalom Speciale. Queste vittorie hanno permesso loro di classificarsi secondi nella Coppa del Mondo Generale, subito dietro alla Francia.

A causa del COVID io e Giacomo non abbiamo potuto partecipare alle ultime 4 gare di coppa del mondo a Leogang in AUT (2 slalom speciali e 2 slalom giganti)” ci racconta Andrea “questo ha permesso agli avversari di recuperare punteggi superandoci in classifica”. “Comunque sia ci stiamo già organizzando per preparare la prossima stagione al meglio” conclude Andrea.

A causa del numero insufficiente di gare dovuto appunto alla situazione pandemica, quest’anno le coppe di Supergigante e discesa libera purtroppo non sono state assegnate.

Conclusione di stagione

Siamo certi che quest’anno gli sforzi e le difficoltà siano stati il doppio del solito e aver comunque raggiunto dei risultati del genere sia ammirevole. Nell’attesa di una situazione globale migliore, non possiamo che fare i nostri complimenti ai nostri atleti e i migliori auguri per gli allenamenti estivi e i prossimi traguardi.

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Enable registration in settings - general
      Shopping cart