Bastoni trail running: come si usano e perché usarli

Usare i bastoni durante allenamenti e competizioni di trail running può fare la differenza: scopriamo insieme perché

Rispetto ad altre discipline sportive che richiedono l’utilizzo dei bastoncini, molti trail runner non hanno ancora preso in considerazione l’idea di usare i bastoni. In realtà, i bastoncini da trail running sono molto utili in fase di salita e, in alcuni casi, in fase di discesa. Il loro utilizzo, infatti, permette di distribuire meglio il peso, diminuendo il carico su ginocchia, caviglie e colonna vertebrale. Contribuiscono, inoltre, ad una miglior distribuzione dello sforzo su più gruppi muscolari, sia degli arti superiori che di quelli inferiori, ritardando sintomi di affaticamento e mantenendo il ritmo della corsa più costante.

Perché utilizzare i bastoni da trail running

Come avrai già compreso dalla nostra introduzione, anche nel trail running è importante utilizzare i bastoni. Il loro utilizzo scatena l’effetto “a 4 ruote motrici”, che porta ad una miglior gestione della fatica. In salita, lo sforzo viene convogliato in modo omogeneo su più fibre muscolari, ottimizzando la propria energia. In discesa, per i meno allenati o in determinate fasi della corsa, aiutano a mantenere un miglior equilibrio e ad affrontare il tratto con maggior sicurezza.

Soprattutto in casi di particolare dislivello, possono fare davvero la differenza. Gli studi hanno dimostrato che quando la pendenza è superiore ai 15° utilizzare i bastoncini è molto vantaggioso*

Come scegliere i bastoncini da trail running

I bastoncini da trail running possono essere fissi oppure ripiegabili. In ambedue i casi, uno degli aspetti più importanti è la loro rigidità, o meglio il rapporto peso/rigidità. Infatti, più un bastoncino è rigido, meno dispersioni di energia ci saranno ad ogni spinta; al contrario, un bastoncino flessibile disperderà molta energia che non verrà trasmessa al suolo e contribuirà solo in parte alla propulsione dell’atleta.

Modelli fissi o ripiegabili?

I bastoni da trail running fissi sono consigliati per percorsi che ne richiedono un utilizzo costante, per esempio i Vertical oppure per gli atleti che ricercano la massima leggerezza. I bastoncini fissi, infatti, possono arrivare a  pesare meno di 100 grammi l’uno, come il modello Gabel FX-75 R.

Bastoni trail running fissi

FX-75 R TRAIL RUNNING

Bastoncini fissi da trail running ultraleggeri

Bastoni trail running ripiegabili

Nel caso in cui, al contrario, il percorso presenti dei tratti in cui è meglio optare per la corsa libera, è consigliabile un modello ripiegabile. Le tecnologie per renderli ripiegabili sono diverse e ciascuna presenta i propri vantaggi. Per esempio, i modelli Wired, con cavetto interno, godono di una grande velocità di dispiegamento e ripiegamento, al prezzo di qualche grammo di peso e qualche vibrazione.

Bastoni trail running ripiegabili

COBRA 3S TR TRAIL RUNNING

Bastoncini da trail running ripiegabili

FR – 3 EF TRAIL RUNNING

Bastoncini ripiegabili per trail running, trekking e scialpinismo
Disclaimer text….

NORDIC REVO ALU TECH TRAIL RUNNING

Bastoncini da trail running e nordic walking

Peso e rigidità

Nella scelta dei bastoncini, anche il peso ha la sua importanza. I bastoncini da trail running, oltre ad essere pratici, devono anche essere leggeri. Meno è il peso, più saranno facili da maneggiare e trasportare. Nella scelta dei bastoni, anche la rigidità  è un fattore determinante. I bastoncini, infatti, devo essere in grado di supportare il peso del corpo e di contribuire alla spinta.

Se moltipichiamo per qualche decina di chilometri la dispersione di energia causata ad ogni spinta da un bastoncino troppo flessibile, il deficit prestazionale può anche diventare determinante sulla prestazione finale.

Come usare i bastoni da trail running

I percorsi in cui si svolgono le competizioni di trail running presentano dislivelli di varia difficoltà. È quindi molto importante conoscere le tecniche di utilizzo dei bastoncini per sfruttare al meglio le loro caratteristiche. Vediamo insieme come utilizzare i bastoni da trail running:

  • Tecnica alternata – per tratti con poca pendenza
    Questa tecnica non è altro che l’alternanza braccio destro-gamba sinistra e viceversa. È l’ideale per tratti in cui non vi è molto spazio e con poca pendenza. Consente ritmi alti e falcate ampie.
  • In contemporanea – per tratti con forti dislivelli
    I bastoncini vengono utilizzati senza alternanza, quindi insieme ad ogni passo per spingere o sostenere il peso del corpo. Si tratta di una sorta di double poling dello sci di fondo per i tratti più ripidi, dove le gambe necessitano di maggior aiuto.
  • Galoppo – salite con poca pendenza o pendenza media
    In salite con una pendenza media, il galoppo può essere la tecnica che fa per voi. Questa tecnica consiste nell’utilizzo dei bastoncini in modo alternato ogni 2 o tre passi. Questo permette di risparmiare tempo nei tratti meno difficili mantenendo comunque una buona velocità.

* Giovanelli M, Sulli M, Kram R, Lazzer S (2019) Do poles save energy during steep uphill walking? Eur J Appl Physiol 119(7):1557-1563 https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31020400/

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Enable registration in settings - general
      Shopping cart